Handbooks of Communication Science (HoCS)

Nel gennaio 2009 Peter J. Schulz, Università della Svizzera italiana, e Paul Cobley, Middlesex University, hanno accettato di curare un manuale delle Scienze della comunicazione ("Handbook of Communication Science" HoCS) per la casa editrice Mouton de Gruyter di Berlino. Questa serie di pubblicazioni rappresenta un importante progetto per il futuro delle Scienze della comunicazione e consiste in un impegno senza precedenti da parte di Mouton de Gruyter in questo campo.

La serie Handbooks of Communication Science (HoCS) ha come obiettivo quello di colmare le necessità di studenti, accademici e ricercatori delle Scienze della comunicazione. Strutturato in maniera professionale, le varie pubblicazioni integrano le conoscenze dei processi e delle strutture nel campo della comunicazione, offrendo una visione di insieme ampia ed esaustiva. Un indice online che permetterà una rapida ricerca e una visualizzazione efficace delle informazioni rilevanti presenti nei vari articoli, completerà il manuale.

Il manuale comprenderà 30 volumi, suddivisi in 6 sezioni: "Theories and Models of Communication", "Messages, Codes and Channels", "Mode of Address, Communicative Situations and Contexts", "Methodologies", "Application areas", "Futures".

Il completamento dell'opera è stimato per il 2019.

 

SERIES EDITORS AND ADVISORY BOARD

General editors

Peter J. Schulz (Università della Svizzera italiana) and Paul Cobley (Middlesex University)

Assistant editor
Uwe Hartung (Università della Svizzera italiana)


Advisory Board
Klaus Bruhn Jensen
(University of Copenhagen)
Min-Sun Kim (University of Hawaii at Manoa)
Denis McQuail † (University of Southampton)
Katherine I. Miller (Arizona State University)
Daniel O'Keefe (Northwestern University)
Frans H. van Eemeren (University Amsterdam)
Jürgen Wilke (Johannes Gutenberg University, Mainz)

 

Structure of the Handbooks

Section 1: Theories and Models of Communication

Section 4: Methodologies

Section 5: Application areas

Section 6: Futures

Swissuniversity